• In questo momento ci sono: 16 persone che stanno guardando il nostro sito web!
storia-della-divinazione
Pubblicato il : 17 Ottobre 2022

Storia della divinazione

Nella sua definizione più corretta la divinazione è quel mezzo attraverso il quale si ha la presunta capacità di prevedere il futuro da fonti soprannaturali attraverso rituali specifici basati sulle interpretazioni di simboli, oggetti o visioni. Gli uomini sull’argomento riguardante le divinazioni si sono sempre divisi in due categorie inconciliabili fra loro: gli scettici e gli ingenui. Possiamo dire che entrambe le convinzioni non sono veritiere in quanto la divinazione è una riflessione irrazionale sui problemi che riguardano l’ignoto ed il futuro. Dall’inizio dei tempi l’uomo ha sempre cercato un contatto con la divinità tanto che dai reperti archeologici sappiamo che gli Assiri e i Babilonesi avevano fatto studi sui fenomeni naturali e sugli astri. I Greci avevano costruito santuari come quello a Delfi dedicato ad Apollo e la sacerdotessa, chiamata Pizia dava responsi a chi la interrogava. Nel tempo ci furono anche falsi interpreti di segni detti indovini, stregoni, veggenti e maghi che in cambio di denaro predicevano fortuna. In epoca Romana i presagi funesti erano combattuti con offerte e sacrifici agli dei usando le viscere degli animali sacrificati da qui l’espressione ancora oggi usata “capro espiatorio” al fine di annullare il maleficio. Con l’avvento del cristianesimo queste partiche vennero soppresse e perseguitata ogni forma di magia.

Tipi di divinazione

Le pratiche divinatorie possono essere divise in due gruppi: divinazioni con metodo naturale o con metodo artificiale. Mentre nel primo gruppo l’interprete ha un ruolo passivo nel secondo il veggente interpreta i segni e quindi è necessario che studi, osservi e abbia grande capacità di divinazione.

Fra questi troviamo diverse tecniche: inventive, induttive e interpretative.

Esistono diverse tecniche di divinazione:

  • Litomanzia      –   lettura dopo il lancio di pietre
  • Andromanzia  –  sacrifici umani
  • Zoomanzia       –  sacrifici di animali
  • Cartomanzia    –   studio delle carte
  • Ornitomanzia  –  studio del volo degli uccelli
  • Chiromanzia    –  lettura della mano
  • Numerologia    –  studio dei numeri ideato da Pitagora

La dimensione della scelta nella quinta dimensione crea in continuazione tutti i futuri possibili e non c’è mai la certezza che accada un certo evento perché esiste la legge del libero arbitrio e per questo motivo tutti i futuri possono essere raggiungibili. La cartomanzia è una delle pratiche divinatorie più adoperata perché ha un linguaggio universale.

Articoli

tarocchi-potenzialità

Puoi scoprire le tue potenzialità con i Tarocchi

Puoi scoprire le tue potenzialità con i Tarocchi L’uomo in genere pensa di conoscersi profondamente meglio di nessun altro anche se Socrate ammoniva gli uomini dicendo “Conosci te stesso” come cosa più importante. Quindi è molto essenziale scoprire le proprie possibilità e potenzialità per migliorare la propria vita. I tarocchi possono aiutarci a fare scelte […]

Scopri di più
cartomante-chiromante

Differenze tra cartomante e chiromante

Differenze tra cartomante e chiromante La cartomanzia e la chiromanzia sono due arti divinatorie diverse, ma entrambe fanno parte del mondo esoterico anche se hanno peculiarità specifiche diverse. La cartomanzia si differenzia dalla chiromanzia perché il mago legge le carte dei tarocchi che esistono dal basso medioevo. Agli inizi le carte dei tarocchi non avevano […]

Scopri di più
croce celtica

Come leggere i tarocchi col metodo della Croce Celtica

Come leggere i Tarocchi col metodo della Croce Celtica Ci sono varie disposizioni delle carte dei Tarocchi per essere consultate, sicuramente quella principale è la disposizione da sinistra verso destra, per poi sovrapporle in modo orizzontale rispetto alla carta sottostante; tra questi troviamo la disposizione a Croce Celtica. In questo caso oltre ad avere un […]

Scopri di più